On (Not) Living Up to the Hijab Tutorial Ideal

Fu dopo il mio matrimonio che decisi di indossare un hijab in pubblico. Come la maggior parte degli altri che si stanno evolvendo nel loro viaggio con l’hijab, avevo le mie paure – la mia più grande era che mi avrebbe fatto sembrare orrendo. Dopo tutto i miei capelli sono stati la mia migliore caratteristica.

Per aiutarmi nel mio viaggio con l’hijab, uno dei miei amici mi ha suggerito di cercare tutorial di hijab online, così ho iniziato a cercare su Google. Questo “facile” tutorial sull’hijab mi ha detto che per coprirmi i capelli e avere un bell’aspetto mentre lo faccio, dovrò prendere un pezzo di stoffa, girarlo, girarlo, quindi “nascondere l’eccesso” e infine fargli roteare. Quindi prendi una collana e mettila sul mio hijab. Se fossi un truccatore esperto e uno stilista part-time, forse, FORSE, sarei in grado di emularne uno.

I tutorial di Hijab sono elogiati in generale perché incoraggiano i nuovi e giovani Muslimah a indossare l’hijab. Oppure dissipano l’idea sbagliata secondo cui gli hijab ci rendono poco attraenti e incoraggiano quindi le donne a indossarlo. Tuttavia, di seguito è quello che succede, almeno nel mio caso.

PASSAGGIO 1: decidi di seguire il tutorial ; dopo tutto, dicono che puoi sembrare chic e coprirti i capelli! Hai comprato le tre sciarpe colorate, le hai attorcigliate e roteate senza fine, e non assomigli ancora al modello del tutorial. Quindi ti dico: “Deve essere il suo trucco”.

PASSO 2: vai quindi al tutorial sul trucco (disponibile anche come parte della serie di tutorial sull’hijab): come apparire fresco e rugiadoso in passaggi “semplici” “quotidiani”. Tutto ciò che serve per sembrare rugiadoso è acquistare 17 prodotti di MAC e lucentezza luccicante, ed eccoti qui!

Quindi lo fai anche tu; ora, hai speso più della metà del tuo stipendio (o di tuo marito) per ottenere i prodotti esatti menzionati, e non assomigli ancora a NULLA come YazTheSpaz. Tu sai perché? Questo perché è davvero magra.

PASSAGGIO 3 Passa al suo video sulla perdita di peso:

Ha perso 30 chili di peso! OH MIO DIO. Sto seguendo la sua routine.

Dopo NON essere in grado di seguire la sua routine o assomigliarla, non importa quanto tu abbia emulato tutti i suoi tutorial, ti senti BRUTTO.

Suona familiare? Eh? In che modo questo tutorial è diverso dalle molte immagini occidentali di bellezza che vengono mostrate negli annunci e criticate?

La pubblicità di cui sopra spinge una donna a comprare e usare un prodotto, credendo che dopo due settimane uscirà con l’aspetto di Yami Gautam – quando tu, io e Yami stessa sapremo per certo che non è giusto e adorabile ma genetica (oltre al trucco più l’aerografo) che la fa sembrare come loro. Allo stesso modo, se si dice che torci e fai roteare tre hijab e metti una collana in cima, e poi sembreresti proprio come Amenakin, devi scherzare.

Ora, naturalmente, molte donne musulmane non si sentono in grado di emulare J Lo o Beyonce. Ma possiamo emulare YaztheSpaz e Amenakin. Sono la nuova linea di celebrità halal. I fan sono ossessionati dal loro peso pre-post gravidanza, dal loro matrimonio, dalla loro pelle perfetta.

http://www.youtube.com/watch?v=DU7F4zpgJ-E

Qualcuno, per favore, mi dica quanto sia diverso dall’ossessione per Angelina Jolie?

Di tutti i problemi di immagine corporea, uno dei più minacciosi è quello del peso corporeo. Noi / musulmani siamo orgogliosi di dire ripetutamente che l’hijab e il modesto senso della vestizione di una donna musulmana dovrebbero proteggerci dalla malsana ossessione dell’Occidente per gli sguardi. Non dobbiamo indossare pantaloncini corti, quindi non abbiamo bisogno di avere le gambe toniche perfette. Non abbiamo bisogno di “conformarci” agli standard occidentali di bellezza / perdita di peso.

Perché allora abbiamo elaborati tutorial su “Come ho perso il mio peso in gravidanza?” Rilasciato come parte dei tutorial di hijab? (D’altra parte, la molto occupata Western Philips e Amanda De Cadent hanno un’opinione molto più profonda e completa sulla nostra ossessione per le celebrità in gravidanza. E su come la gravidanza e il parto dovrebbero riguardare la crescita di un essere umano dentro di te e in realtà dando alla luce la tua prole, e NON le foto prima e dopo, o il tuo aspetto due settimane dopo il parto.)

Per non parlare del summenzionato video “perdita di peso”, che inizia con l’affermazione “Ho perso 30 chili”.

È diverso per un hijabi perdere peso rispetto a un non-hijabi? Io non la penso così. (A meno che non si tratti dei rischi di allenarsi con un hijab.) E perché dovremmo tutti voler perdere 30 chili? Perché vogliamo essere super magri come Gwyenth Paltrow – o una delle celebrità del tutorial hijab.

Il mondo occidentale, sta lentamente realizzando gli effetti negativi della pubblicità degli standard irraggiungibili di bellezza. I prodotti di bellezza tradizionali come Dove hanno evoluto la loro strategia di marketing; per ritrarre positivamente le donne “vere” mentre affrontano i problemi di immagine corporea. Non posso essere sicuro che si tratti di un espediente di marketing, ma mi piacciono. Mi identifico con loro. Dove mi prende.

Quindi, se almeno alcune persone in Occidente (sì, il terribile Occidente che oggettizza le donne) hanno iniziato a prendere misure per aumentare la consapevolezza e implorano le persone di ” Parla con tua figlia prima che faccia l’industria della bellezza “, allora i tutorial sull’hijab non sono regressivi ? Non voglio davvero parlare con mia figlia prima di un tutorial sull’hijab.

Non sto affatto dicendo che esiste un modo particolare di indossare un hijab, né sto criticando le donne che indossano l’hijab colorato e vogliono apparire belle mentre lo indossano. Capisco e concordo totalmente con le loro convinzioni. Inoltre, non c’è nulla di sbagliato nel provare ciò che indossi.

Ma la maggior parte dei tutorial non rende una donna musulmana migliore di quella che è così spesso criticata nei confronti delle nostre controparti occidentali non musulmane, che sono presumibilmente ossessionate dall’essere estremamente magre, seguono una routine di allenamento raccapricciante e si accumulano su prodotti di bellezza e trucco , per raggiungere un livello di bellezza irraggiungibile per la maggior parte di noi.

Nel mio viaggio con l’hijab, non mi sono sentito incluso o felice dopo aver visto nessuno dei tutorial. Tutto quello che ho sentito è che non sono abbastanza magro, o che ho davvero bisogno di correre al negozio di trucco e ottenere un milione di prodotti, o forse fare un corso di abbigliamento firmato, PRIMA di poter sembrare OK in un hijab. E in qualche modo non sembra giusto. Non sembra ciò che l’Islam sta cercando di raggiungere per le donne. Ogni persona ha il proprio viaggio hijab e io credo di essere paziente, inclusivo e tollerante al riguardo. Ho finalmente imparato a indossare l’hijab in un modo a mio agio con mia cognata, che non si trucca. Neanche lucidalabbra. A modo mio, ho imparato a gestire il mio aspetto cambiato in un hijab. Continuo a non applicare il trucco e non ho ancora visto un correttore. E penso di sembrare abbastanza carina.

Mentre la vera intenzione di questi tutorial è di invitare più giovani donne musulmane a indossare l’hijab e divertirsi mentre lo fanno, alcune di loro lo portano troppo lontano, trasformandolo in una versione vestita di tutto ciò che è sbagliato nella rappresentazione delle donne da parte dei media.