Merck apre una struttura di moduli per finestre a cristalli liquidi da € 15 milioni

Merck ha aperto un nuovo impianto di produzione di moduli per finestre a cristalli liquidi a Veldhoven, vicino a Eindhoven, Paesi Bassi. L’investimento di circa € 15 milioni è un ulteriore passo di Merck per espandere la sua esperienza come leader di mercato e tecnologia nei cristalli liquidi per display passando ad altre applicazioni oltre a televisori, laptop, smartphone e tablet PC.

Merck è il primo fornitore al mondo di questa tecnologia per moduli finestra, che rispetto alle tecnologie precedenti offre nuove possibilità di applicazione e regolazione in pochi secondi.

Le consegne inizieranno nel 2018

“Questa nuova struttura è una pietra miliare nella nostra strategia per acquisire nuovi campi di applicazione accattivanti e orientati al futuro per i cristalli liquidi oltre i display. Di recente abbiamo iniziato a prendere ordini dai clienti per moduli che saranno pronti per la consegna a partire dall’inizio del 2018. L’interesse del settore per le finestre a cristalli liquidi che abbiamo visto finora è molto positivo “, ha affermato Kai Beckmann, membro del consiglio di amministrazione di Merck e Materiali per le prestazioni del CEO.

Per applicazioni di protezione solare e privacy

Nel vetro intelligente, i cristalli liquidi regolano la trasmissione della luce. Serve come protezione solare o privacy. Entrambe le varianti, che rispondono in pochi secondi, offrono agli utenti la massima praticità.

Nelle applicazioni di protezione solare, non sono necessarie le tende esterne e la loro costosa manutenzione e riparazione. La trasmissione della luce delle finestre può essere ridotta al 5 percento e impostata in modo continuo. Con la costruzione di sistemi di controllo del clima sono quindi possibili risparmi energetici fino al 40 percento. Sia nello stato scuro che in quello luminoso, le finestre rimangono trasparenti e neutre rispetto ai colori e offrono una vista libera all’esterno.

Per saperne di più: Merck apre una struttura di moduli per finestre a cristalli liquidi da € 15 milioni