Resilienza e forza: un Q + A con Empowering IMPACT Pranzo Altoparlante Meryl Marshall

Meryl Marshall è una persona davvero stimolante che ha affrontato una diagnosi di cancro al seno e una devastante perdita personale con positività e coraggio. È la fondatrice di Hynt Beauty, una linea di cosmetici dai colori lussuosi e cosmetici per la cura della pelle che è priva di tutti gli ingredienti che sono noti o sono in dubbio, dannosi e irritabili per la pelle e il corpo.

Il suo incredibile viaggio che ha portato alla fondazione di Hynt Beauty è iniziato con la necessità e la passione di Marshall di trovare prodotti per il trucco e la cura della pelle che le offrissero la certezza e la sicurezza che tutto ciò che si stava mettendo sulla pelle fosse sicuro, non irritabile e privo di agenti cancerogeni. Dopo la diagnosi di tumore al seno, si è occupata molto di educare se stessa sulle etichette dei prodotti e su ciascuno degli ingredienti formulati nei suoi prodotti di bellezza di tutti i giorni.

Marshall si unirà a noi come relatore ospite per il secondo pranzo annuale IMPACT venerdì 23 marzo 2018 presso The Hamilton Manor. Questo è un evento che mira a educare e ispirare mentre raccoglie fondi per i servizi di carcinoma mammario salvavita nelle nostre comunità locali.

Conosci Meryl Marshall e lasciati ispirare dalla sua incredibile storia:

Komen CSNJ: Cosa significa essere sopravvissuta al cancro al seno per te?

Meryl Marshall: resilienza e forza. Ho avuto molte sfide difficili nella mia vita, ma ho scelto di non soffermarmi o lasciarmi definire. Ad esempio, sono cresciuto in una famiglia che aveva molto amore e ho visto i miei genitori lottare finanziariamente. Non ho mai sentito che mi stavo perdendo qualcosa, non ho mai preteso nulla e ci siamo accontentati di ciò che avevamo. Anni dopo, quando è arrivata la sicurezza finanziaria, guadagnata lavorando molto duramente e vivendo con i miei mezzi, non ho mai dato nulla per scontato e apprezzo così tanto tutta la bontà che ho nella mia vita.

Il mio bicchiere è mezzo pieno, non mezzo vuoto. Cerco sempre di aiutare gli altri al meglio delle mie capacità e di pagarlo in avanti. Le mie sfide passate mi hanno insegnato ad avere la forza di affrontare le cose e spingo avanti, cerco di risolvere e andare avanti. Perdere il mio primo marito l’11 settembre e combattere il cancro al seno sono stati alcuni degli eventi più difficili e difficili della mia vita, ma ho avuto una serie di costumi che ho scelto di vivere e sono sopravvissuto.

Komen CSNJ: In che modo il tuo viaggio con il cancro al seno ti ha portato a fondare Hynt Beauty?

Sono stato devastato quando ho ricevuto la mia diagnosi e ho iniziato il mio viaggio nel mettere in discussione molte cose come il cibo che mangio, i prodotti per la pulizia, i prodotti da giardino e da giardino, nonché i prodotti che uso sul mio corpo. Ho fatto ricerche approfondite e mi sono reso conto che molti dei prodotti che stavo usando erano potenzialmente dannosi per me e la mia famiglia.

Ho iniziato a fare piccoli cambiamenti e alla fine sono passato a uno stile di vita più sano che includeva il controllo dei prodotti sul mercato. Ho trovato un trucco più sano, ma è stato estremamente difficile trovare le trame e i colori a cui ero abituato in una confezione elegante e lussuosa. Il bianco clinico e il legno possono connotare la bellezza verde, ma non mi piace.

Volevo creare un marchio che esprima il messaggio di “fiducia e amore” – un marchio su cui si può fare affidamento per la qualità a livello di truccatore professionista, in una confezione splendida e sexy, che aderisce a una rigorosa lista nera di ingredienti inaccettabili in le formulazioni.

Io e mio marito Craig infondiamo la nostra passione nella nostra attività e amiamo veramente l’interazione che abbiamo con i nostri clienti. Ci piace anche lavorare con il nostro team dinamico e creativo che continua a canticchiare Hynt.

Komen CSNJ: Raccontaci un po ‘di più su come speri che Hynt Beauty ispiri altre donne a fare un viaggio simile.

Meryl Marshall: Spero che Hynt Beauty possa ispirare le donne a iniziare a prendere decisioni consapevoli nel negozio e nella loro vita quotidiana per la loro salute e la salute della loro famiglia. Cerchiamo di dare potere alle donne dotandole di una consapevolezza di ciò che viene venduto sugli scaffali dei negozi di bellezza e delle drogherie americane. Facciamo del nostro meglio per educarli sulle basi degli ingredienti comunemente usati considerati dannosi o cancerogeni e lasciarli con un kit di strumenti in cui possono educare ulteriormente se stessi nel tempo.

La cosa fantastica è che ci sono così tante altre opzioni di bellezza verde disponibili sul mercato. E la loro accessibilità sta rapidamente crescendo con l’aumentare della domanda dei consumatori nei principali rivenditori per integrare opzioni più pulite. È in corso un “greenwashing” dilagante, ma i consumatori dovranno ancora leggere le etichette e sapere cosa stanno guardando, poiché la copia di marketing può essere fuorviante. Possiamo essere consumatori più consapevoli educando noi stessi e usando il nostro potere d’acquisto selezionando prodotti con livelli di pericolosità inferiori da Skin Deep dei gruppi di lavoro ambientali. Molti prodotti di aziende più piccole non sono elencati; tuttavia, è molto semplice calcolare una valutazione utilizzando il loro “Crea il tuo rapporto”.

Komen CSNJ: Siamo entusiasti che parlerai durante il pranzo IMPACT di quest’anno. Cosa ti ha spinto a partecipare a questo evento?

Meryl Marshall: Ho sempre apprezzato le opportunità di condividere le mie storie perché credo che quando tu, o un parente stretto o un amico, stai attraversando tali difficoltà che cambiano la vita e devi affrontare quella che sembra una sfida impossibile, è il vita reale, storie oneste di coloro che hanno attraversato ciò che stai vivendo, che lo rendono possibile e conquistabile. E per coloro che l’hanno superato, spero che saranno anche ispirati a prendere la loro storia e trasformarla, anche se gradualmente, in qualcosa di positivo e di affermazione della vita. Se riesco a ispirare anche una sola persona nel pubblico, allora questo è abbastanza per me.

Komen CSNJ: Cosa aspetti di più al pranzo IMPACT?

Meryl Marshall: Spero che il mio discorso ispiri le donne a stabilire un legame tra il modo in cui si prendono cura della loro salute e del loro corpo, e i potenziali pericoli che probabilmente faranno parte della loro vita quotidiana. Condividerò la mia filosofia sulla gestione dello stress, l’esercizio fisico regolare, il consumo di più frutta e verdura biologica e la riduzione del consumo di alimenti trasformati e proteine ​​animali, tra le altre cose, che si spera ci aiuteranno a fare scelte migliori su base giornaliera.

Ad esempio, che si tratti di alimenti, cosmetici, prodotti per la pulizia o ambientali; la consapevolezza dei potenziali danni o rischi nella nostra vita quotidiana può aiutarci a fare scelte migliori, più sane e spesso più rispettose dell’ambiente. Non vi è motivo per le donne di continuare a utilizzare prodotti allacciati con ingredienti potenzialmente cancerogeni o tossici quando sono disponibili opzioni più pulite. Credo che la chiave sia un approccio olistico alla salute, alla bellezza e alla conoscenza.